25 aprile 1945

25 aprile 1945
GRAZIE a chi, per spirito di libertà e giustizia, contribuì alla “Liberazione” dell’Italia e all’affrancamento dell’individuo da qualsivoglia tirannia o sudditanza, oltre ogni appartenenza politica e ideologica. Castelnuovo Bormida  25 aprile 1945 In buona parte dei comuni della Valle Bormida, alla data del 25 aprile 1945, le truppe tedesche e repubblichine erano ormai sconfitte e ...

Ettore e Fanfulla..

Ettore e Fanfulla..
“Sono nato nel 1925. Quando ero ragazzo, trascorrevo le vacanze dai miei zii a Cassine insieme a mia mamma e ai miei due fratelli, Silvio del 1927 e Peppino del 1930. Nel 1944 mi rifiutai di andare a combattere per la Repubblica Sociale Italiana subordinata alla Germania nazista e il 1° ottobre 1944 entrai a ...

Donne partigiane

Donne partigiane
La Resistenza delle donne partigiane si declina sia senza sia con le armi: due modalità non separabili che rendono ragione della vittoria della Resistenza e hanno per unico fine la libertà e la pace. Come staffette, le donne partigiane facevano il lavoro di comunicazione e di informazione: garantivano una rete fittissima di collegamenti senza la ...

1944 – tipografia clandestina

1944 - tipografia clandestina
Castelnuovo, dopo l’armistizio italiano dell’8 settembre 1943, si trovò incluso nell’area dell’Italia centro-settentrionale che Benito Mussolini, appoggiato dalla Germania hitleriana, organizzò come Repubblica Sociale Italiana (R.S.I.). Nella R.S.I. si sviluppò ampiamente la resistenza partigiana. In Castelnuovo, su iniziativa dello scrivente (ndr Geo Pistarino) e del collega Pier Silvio Viazzi (già ufficiale di complemento dell’esercito italiano) ...