La Provincia non vuole eseguire i controlli sulla falda acquifera ordinati dal ministero

La Provincia non vuole eseguire i controlli sulla falda acquifera ordinati dal ministero
La Provincia non vuole eseguire i controlli sulla falda nella ex cava di cascina Borio, a Sezzadio, dove la Riccoboni sta allestendo la contestata discarica di rifiuti. Il conferimento potrà essere avviato solo dopo l’ok al progetto della tangenziale. A inizio maggio il ministero della Transizione ecologica, in base a documenti e immagini inviati dal ...

La Regione Piemonte allontana l’insediamento di un deposito di rifiuti nucleari

La Regione Piemonte allontana l’insediamento di un deposito di rifiuti nucleari
Centotrenta pagine nelle quali è messo nero su bianco che in Piemonte non ci sono località idonee a ospitare il deposito nazionale dei rifiuti nucleari. clicca qui per leggere l’articolo su Lastampa.it

Iniziamo bene il 2021: Castelnuovo Bormida è tra gli otto siti Piemontesi candidati ad ospitare il deposito nazionale di scorie radioattive

Iniziamo bene il 2021: Castelnuovo Bormida è tra gli otto siti Piemontesi candidati ad ospitare il deposito nazionale di scorie radioattive
I luoghi idonei per il deposito nazionale delle scorie nucleari in Piemonte sono 8. In provincia di Torino due: Caluso-Mazzè-Rondissone e Carmagnola. Sei in provincia di Alessandria: Alessandria-Castelletto Monferrato-Quargnento, Fubine-Quargnento, Alessandria-Oviglio, Bosco Marengo-Frugarolo, Bosco Marengo-Novi Ligure, Castelnuovo Bormida-Sezzadio. È quanto emerge dalla Carta nazionale aree potenzialmente idonee (Cnapi)  pubblicata sul sito della Sogin. Sono sette ...

Discarica di Sezzadio: dopo mesi di silenzio l’ok del Ministero, “ma con misure di protezione”

Discarica di Sezzadio: dopo mesi di silenzio l'ok del Ministero,
Mercoledì 10 l’on. Fornaro ha presentato una nuova interrogazione alla Camera sulla discarica di Sezzadio, la risposta del Ministero dell’Ambiente gela le speranze dei comitati della Valle Bormida: “Nell’area è ammessa la realizzazione di nuovi impianti, siano però garantite maggiori protezioni del terreno e delle acque sotterranee” PROVINCIA – Dopo la visita del Ministro dell’AmbienteSergio ...