Tutto esaurito per “Farfalle”

La sera del 27 gennaio, in coincidenza con le celebrazioni del Giorno della Memoria, ha avuto inizio la stagione teatrale nel Teatro del Bosco Vecchio, finito di costruire pochi giorni fa dai membri della compagnia del Teatro del Rimbombo all’interno della sconsacrata Chiesa di Santa Maria del Rosario. Per l’occasione è andato in scena Farfalle, lo spettacolo di e con Andrea Robbiano, una narrazione insolita del dramma dell’Olocausto dove la nascita di idee violente e i loro effetti vengono messi davanti agli occhi dello spettatore con originalità e delicatezza. Lo spettacolo è stato replicato due volte nella stessa serata registrando il tutto esaurito per entrambe le repliche. La stagione proseguirà fino a giugno presentando i lavori che la compagnia del Teatro del Rimbombo (che festeggia i venticinque anni di attività) ha messo in scena negli ultimi anni: si tratta di spettacoli scritti da Enzo Buarnè (fondatore della compagnia insieme a Laura Gualtieri) e da Andrea Robbiano, per le regie di Enzo Buarnè, Laura Gualtieri e Andrea Robbiano. I titoli finali del cartellone sono costituiti dai saggi delle quattro classi di allievi dei corsi di teatro che la compagnia del Teatro del Rimbombo organizza all’interno del Centro Culturale del Pioppo nelle cui sale è in allestimento il Museo del Pioppo.Il prossimo appuntamento è per domenica 1 marzo con Cabarenoir, una commedia horror scritta da Enzo Buarnè per la regia di Laura Gualtieri.
29/01/2015
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe interessarti anche ...

Leave a Reply