Strage di cani a Castelnuovo bormida 1

tratto da Alessandriaoggi.inf0 del 30 gennaio 2018

Castelnuovo Bormida (Anna Briano) – Non si ferma la strage di cani uccisi da ignoti (si fa per dire) nei terreni di due aziende agricole della zona. L’ultimo è stato trovato qualche giorno fa morto per avvelenamento. Sarebbero una ventina gli animali uccisi nell’arco di tre anni, per avvelenamento o addirittura fucilati. A denunciare il fatto è il signor Giorgio Novelli, titolare dell’azienda agricola La Giardiniera al quale hanno ammazzato dodici cani, che ci ha detto:

“L’ultimo cane che mi hanno ammazzato è morto a settembre. Gli hanno sparato ma lui è riuscito a raggiungere la cascina per morire appena dopo avermi salutato scodinzolando. Quando mi ha visto mi ha fatto le feste come sempre e poi si è accasciato a terra ed è morto nel piazzale danvanti a casa”.

Vicino all’azienda di Novelli lavorano due riserve di caccia, frequentate da molti cacciatori e si sospetta che possano essere alcuni di loro a perpetrare questo massacro. Novelli ha deciso di denunciare tutto ai carabinieri:

“Non è possibile – ci ha detto al telefono – che ogni estate mi fucilino almeno tre cani. I responsabili devono pagare e questa triste consuetudine deve finire una volta per tutte”. 

L’articolo completo è consultabile cliccando qui

Print Friendly, PDF & Email

One comment on “Strage di cani a Castelnuovo bormida

  1. Reply FrancescoDUva Mar 8,2018 16:56

    Ciao Mari, grazie x questa ottima sessione.

Leave a Reply